La creatrice d'Itinéraires Céramique

 

Itinerari

incrociati...

Immersa nel mondo della ceramica fin da bambina, non sono ceramista…

Celina Fontana, un'amica di famiglia argentina mi ci ha instradata: a casa, piatti, lampade e soprammobili erano sue creazioni, in gres. Erano gli anni settanta, in Italia.

Il mio arrivo in Francia ed il mio percorso professionale nel marketing, la comunicazione, la traduzione ed il management mi hanno in seguito orientata in tutt'altra direzione che la ceramica. Ma era solo una questione di tempo.

Negli anni novanta, infatti, il mio itinerario ha incrociato quello di Valeria Polsinelli. E' Valeria che mi ha fatto toccare la terra, nel suo laboratorio a Montreuil sous Bois.

Era ormai troppo tardi per tornare indietro.

L'incontro, in seguito con Jean-Claude Signoret è stato di un'importanza fondamentale: durante uno stage nel suo laboratorio a Caromb, nel Vaucluse, ho deciso di

concretizzare il progetto di mettere le mie competenze al servizio della ceramica.

Il mio ruolo oggi è molto semplice: rispondere ad alcuni bisogni della ceramica, aiutandola nella sua divulgazione e commercializzazione, nel rispetto della sua natura e tradizione. Cio' avviene creando reti commerciali tra professionisti, in una dinamica chiamata "win-win", appoggiandomi ad un "nuovo" concetto pubblicitario, in cui i partenariati hanno un ruolo fondamentale.

La creazione d'Itinéraires Céramique è il risultato di questa dinamica. Vi lascio scoprire il perimetro di azione in questo bel sito.

Buona navigazione e a presto!

 

Sara Susini

Creatrice d’Itinéraires Céramique

img_pres_2

Italian